Contenuto principale

BOLOGNA - BLACK BOOK al Tribolo

OTTOBRE AL "Sole e Baleno"

https://spazio-solebaleno.noblogs.org/files/2016/10/ottobre_ridotta.jpg

CESENA - 27 OTTOBRE: PRESENTAZIONE DEL LIBRO.....

https://spazio-solebaleno.noblogs.org/files/2016/10/rojava27web.jpg

RAVENNA - 5 NOVEMBRE: ABBATTERE LE FRONTIERE

Il mondo non ha confini e l'uomo non hanno radici.

Non possono essere i governi a delimitarci in confini astratti, fin troppo materiali.
Le frontiere e i confini hanno lo scopo di dividere le nazioni che generano così conflitti e obbligano il controllo dell'uomo ovunque vada, impedendogli di muoversi liberamente in questa Terra che non ci appartiene e che deve essere CONDIVISA e non divisa.
Da confini astratti nascono così frontiere tangibili che permettono di bloccare e respingire persone, di imprigionare un territorio con muri di cemento sorvegliati da polizia e permettono agli stati di speculare sulla vita delle persone come se fosse merce dato che, per loro, la merce vale più delle persone. Se oggi è l'immigrato che fugge dalle bombe dei potenti ad essere additato alla frontiera e portato in strutture-carceri chiamati CIE (nei quali spesso è vittima di violenze da parte di sbirri) per poi essere deportato, domani il mostro da bloccare perchè "scomodo", potresti essere tu!
Per questo è fondamentale abbattere le frontiere e chi le produce!!


Ci vediamo sabato 5 novembre alle ore 15:00 in piazza San Francesco,

per dire chiaramente che le frontiere sono da abbattere, che l'accoglienza dei migranti è una trappola con fini economici, che l'uomo non è merce dalla quale trarre profitto ma è bensì libero e senza confini!

Sarà presente uno spettacolo di giocoleria, e un banchetto informativo! Chiunque voglia può portare cibo e bevande!
Le frontiere sono l'emblema del nostro presente e restare indifferenti rende complici mentre abbatterle è l'inizio di una libertà accessibile a tutti. Bisogna scegliere da che parte stare.


LA NOSTRA PATRIA È IL MONDO INTERO!
BRUCIARE LE FRONTIERE OGNI GIORNO.

BOLOGNA - Inaugurazione de "IL TRIBOLO"